Fondazione Don Angelo Colombo
ONLUS
CASA DI RIPOSO - TRAVAGLIATO (BS)
Centro Diurno Integrato

Il Centro Diurno Integrato (CDI) si trova al piano terra della Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) gestita dalla Fondazione Don Angelo Colombo. Il Centro è annesso e integrato con gli ambienti della Residenza e condivide con essa tutti gli spazi esterni di ritrovo e l’ampio giardino.

Il CDI è un servizio, rivolto agli anziani, finalizzato ad erogare assistenza integrativa a sostegno delle necessità della vita quotidiana.

Il Centro Diurno Integrato promuove la cura delle relazioni e della socializzazione assicurando ai suoi ospiti un’ulteriore  possibilità di mantenimento della propria autonomia favorendo, tramite la valenza terapeutica della stimolazione cognitiva e relazionale, la possibilità di comunicare attraverso attività ludiche, ricreative e culturali.

Il Centro Diurno Integrato ha inoltre lo scopo di supportare le famiglie nel prevenire lo stress psichico e fisico che l’insorgere di progressive necessità assistenziali a relazionali dell’anziano comportano rispetto alle esigenze economiche e lavorative delle famiglie. Lo stress e le tensioni che si creano possono trovare un punto di sollievo nel sostegno offerto dalle attività del CDI. L’anziano, frequentando il CDI, consente alla famiglia di vivere le necessità relazionali e lavorative durante il giorno e gode, rientrando in famiglia la sera, di una maggiore serenità generale dell’ambiente domestico.

La struttura del CDI può accogliere persone anziane di entrambi i sessi ultrasessantenni parzialmente autosufficiento o non, in regime semiresidenziale. Possono essere accolti anche soggetti infrasessantenni qualora presentino patologie croniche degenerative.

 

  •      ORGANIZZAZIONEOpen or Close

    Il Centro Diurno Integrato si avvale del supporto di operatori professionisti dimensionati opportunamente per quantità e qualifica per rendere il miglior servizio possibile all’ospite.

    L’Equipe del CDI è composta dal Responsabile-Coordinatore, che coordina le attività del centro e si occupa della presa in carico degli Ospiti, dal Medico, dall’Infermiere Professionale, dal Fisioterapista, dall’Animatrice e dagli Ausiliari Socio-Assistenziali.


    Fondamentale è anche la collaborazione che viene richiesta ai familiari nel sottoporre all’attenzione del personale della Struttura ogni informazione ritenuta utile circa le condizioni di salute, fisiche, psichiche e cognitive del proprio congiunto.

  •      SERVIZIOpen or Close

    Assistenza sanitaria generica 


    Quando l’anziano ospite entra nel Centro Diurno Integrato viene sottoposto a visita medica per poter raccogliere i dati anamnestici, sociali e in generale tutte le informazioni che saranno utili all’equipe per conoscere il soggetto, la famiglia e per garantire un inserimento il più agevole possibile.

    In seguito il Medico, coadiuvato dalle altre figure professionali operative sul servizio, elabora un piano di assistenza individuale che prevede un programma di interventi personalizzati per ciascun ospite, nel rispetto e nella tutela della dignità, personalità, formazione socio-culturale e dello stato di salute di ciascun utente (vedi la carta dei servizi).

    Assistenza infermieristica


    Servizio socio-assistenziale


    Servizio pasti 

    L’alimentazione è un parametro fondamentale nella valutazione della qualità della vita. Di essa devono essere considerati due aspetti: la salubrità dei cibi, per qualità, quantità, proporzioni di nutrienti e la palatabilità, ovvero il sapore, il gusto, l’odore.
    La Residenza Don Angelo Colombo è dotata di una attrezzata cucina interna che fornisce i pasti ai propri ospiti secondo le indicazioni del responsabile Sanitario e della Caposala, in modo tale da garantire la giusta variabilità stagionale e la rotazione settimanale.

    È possibile, in collaborazione col Medico e le Caposala, richiedere programmi dietetici personalizzati per rispondere alle più frequenti patologie e problematiche dell’ospite anziano:

    - dieta per ospiti con problemi gastroenterologici
    - dieta per ospiti con problemi diabetici
    - dieta semiliquida per ospiti con problemi di masticazione/deglutizione

    Il riposo

    Cura della persona

    Eliminazione

    Presidi sanitari e ausili

    Servizio di riabilitazione

  •      GIORNATA TIPOOpen or Close

    La persona anziana ha bisogno di sentirsi sicura e protetta nel proprio ambiente. Così anche la quotidianità, cadenzata da orari e attività prestabiliti, contribuisce a dare certezze e sicurezza.

    All’interno della RSA le attività giornaliere si svolgono perciò secondo orari predefiniti, pur con ragionevole flessibilità.

     

    Come si svolge la giornata tipo

    L’alzata mattutina ha inizio alle ore 6 per le persone già sveglie e si conclude per tutti alle 8.30.

    La colazione è prevista dalle ore 8 alle 9.

    Dopo colazione si provvede alle cure igieniche personali, che si svolgono nel bagno annesso alla camera dell’ospite, anche con l’aiuto del personale della casa per chi non più autosufficiente, oppure al letto dell’ospite se questi non è in grado di alzarsi.

    L’igiene quotidiana riguarda le mani, il viso, le pieghe cutanee e la zona perineale.

    La mattinata prosegue con la ginnastica di gruppo e successivamente con un momento da dedicare alla lettura dei quotidiani o all’ascolto di musica.

    Il pranzo viene servito alle ore 12.

    Nel pomeriggio, subito dopo il pranzo è previsto un riposo di circa due ore per coloro che lo desiderano.

    A seguire vengno proposte diverse attività finalizzate a fornire stimoli per mantenere una buona attività psico-fisica, relazionale e affettiva. Laboratori creativi, attività di canto, tombola, giochi di società o anche attività libere sono un “momento forte” di riferimento all’interno della Casa.

    Sono previste anche attività di animazione finalizzate all’inserimento dei nuovi ospiti e comunque a favorire la socializzazione.

    La cena viene servita alle ore 18.30.

    Clicca qui per vedere un esempio di menù tipo settimanale

    Gli anziani ospiti non autosufficienti vengono accompagnati a letto mezz’ora circa dopo la cena, mentre gli ospiti autosufficienti, o che in ogni modo ne esprimano il desiderio, posono rimanere alzati a loro piacimento, sempre nel rispetto della tranquillità altrui e compatibilmente con le esigenze organizzative.

    La routine delle attività di animazione quotidiana, occasionalmente viene interrotta per lasciare posto a feste, come ad esempio in occasione di compleanni o di ricorrenze quali il Natale, la Pasqua ecc.

    In tali occasioni i parenti possono consumare il pasto all’interno della struttura con il proprio congiunto.

    Per rendere agevole tale disponibilità è opportuno comunicare l’intenzione con anticipo all’ufficio amministrativo.

    Clicca qui per vedere il programma delle attività straordinarie di animazione

    Saltuariamente è prevista anche l’effetuazione di gite e brevi uscite dalla struttura, molto importanti per dare nuovi stimoli e vitalità agli ospiti.

  •      AMMISSIONE IN CDIOpen or Close

    La richiesta di ammissione al Centro Diurno Integrato avviene presentando apposita domanda di accoglimento da parte dell’interessato o di un familiare corredata della scheda sanitaria compilata dal medico curante.

    La documentazione deve essere inoltrata direttamente alla Direzione Generale della Fondazione, che provvede a sottoporla al Responsabile Medico e al Responsabile Coordinatore del CDI.

    Ai residenti del Comune di Travagliato è riservata la priorità d’accoglimento.

    La modulistica è disponibile presso l’Ufficio Amministrativo della Residenza Sanitaria Assistenziale Don Angelo Colombo, oppure clicca qui per scaricare l’informativa per l’ammissione in CDI.

    L’interessato e i suoi famigliari possono visitare il Centro Diurno Integrato, previo appuntamento con il Responsabile Coordinatore, telefonando allo 030.2065035 o allo 030.660214.

    Il Centro Diurno e i servizi da esso offerti sono descritti anche sul sito internet dell’Asl di Brescia.


    L’ammissione in CDI e la presa in carico dell’Ospite

    L’ammissione in CDI viene espressa dal Responsabile Coordinatore del CDI, ed è subordinata alla valutazione di compatibilità del candidato espressa dal Responsabile Medico.

    Al momento dell’ingresso effettivo l’ospite viene sottoposto a visita medica per poter raccogliere i dati anamnestici, sociali e in generale tutte le informazioni che saranno utili all’equipe per conoscere il soggetto, la famiglia e per garantire un inserimento il più agevole possibile.

    Tutti i dati raccolti nelle visite e  nei colloqui contribuiscono alla stesura del fascicolo sanitario e sociale dell’ospite, e all’elaborazione del piano di assistenza individuale.

    Qualora la domanda di inserimento in CDI non possa essere immediatamente soddisfatta a causa della mancanza di posti disponibili essa viene collocata nella apposita lista d’attesa.

    I costi del servizio

    Le rette giornaliere, differenziate secondo la tipologia di frequenza, sono stabilite e aggiornate con provvedimento del Consiglio di Amministrazione della Fondazione. Le famiglie possono scegliere, tra quelle previste, le modalità di presenza al CDI che meglio si adattano alle loro esigenze e a quelle della persona che usufruirà della struttura.

    I farmaci prescritti dal medico di base ed i presidi per l’incontinenza devono essere forniti dalla famiglia dell’ospite.

    Procedura di dimissione

    La dimissione dell’utente dal servizio può avvenire per le seguenti motivazioni:

    • per volontà dell’utente o dei familiari che lo assistono

    • per iniziativa del Medico del Centro quando le condizioni psico-fisiche dell’ospite sono diventate incompatibili con il regime della struttura

    • in caso di assenza ingiustificata dell’utente eccedente le tre settimane di durata

    Se l’ospite ha necessità, per qualsiasi motivo, di rimanere assente per più di tre settimane la famiglia deve comunicarlo al Responsabile Coordinatore; in mancanza di tale comunicazione il posto potrà essere assegnato al primo nominativo in lista d’attesa, e l’utente che lo ha liberato dovrà ripresentare la domanda di ammissione per poter riaccedere al servizio.

    Il reinserimento presso il CDI o la collocazione in lista d’attesa dopo un periodo di assenza debitamente giustificato, potrà avvenire, invece, senza presentazione di nuova domanda, sempre che il medico di base certifichi che le condizioni della persona non hanno subito significativi mutamenti nel periodo di assenza.


ORARI

 

Il Centro Diurno Integrato è attivo dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 17.30.
Orari diversi da quelli stabiliti vanno concordati con il Responsabile Coordinatore.

Utenti, visitatori e parenti possono accedere alla struttura per una visita guidata rivolgendosi all’Ufficio amministrativo per concordare la disponibilità del responsabile che li potrà accompagnare.

Per informazioni 

Orario di apertura dell’Ufficio amministrativo:
dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12 e dalle 14 alle 16
Telefono 030.660214 - 030.6863586
Fax 030.6866911
email: segreteria@fondazionedonangelocolombo.it

Orari di ricevimento

 - Il Presidente Sig. Osvaldo Buizza
 - riceve su appuntamento
 - Il Direttore Generale Dott.ssa Alessandra Bertoli
 - riceve dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12
 - Il Responsabile Sanitario Dott. Maurizio Ventura
 - riceve il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 14 alle 15
 

 

NOTE LEGALI     TUTELA DELLA PRIVACY     MAPPA DEL SITO